b4m  montagna per passione
Grado: E

Accesso: raggiungere Bardonecchia e posteggiare nei pressi della stazione dei Carabinieri (50metri fronte la stazione del
treno).

Itinerario: risalire lungo la strada che costeggia il torrente Frejus sulla destra idrografica fino al limitare del paese dove un
comodo sentiero (palina con indicazioni per colle del Frejus) sale a sinistra.
Seguirlo superando più volte la strada ed alcune volte percorrendone piccoli tratti.
Subito oltre quota 2000 il sentiero prosegue in piano (tra leggeri sali-scendi) per superare un torrente e raggiungere i ruderi
delle caserme del Frejus (2h 30min).
Da qui per facile sentiero si giunge al colle del Frejus (2522m, 1h15min dalle caserme).
Scendere sul versante francese costeggiando i torrioni della punta Nera fino a quota 2350 dove il sentiero si congiunge con
quello che sale dalla valle per prendere velocemente quota fino al colle dell'Argentiere (2599m, 1h 30min dal colle del
Frejus).
Scendere nel versante opposto per seguire il sentiero che contorna la Gran Bagna scendendo fino a quota 2250m prima di
ricominciare a salire in direzione del colle di Valle Stretta che si raggiunge in 1h e 45min da quello precedente (2434m).

Tempo di salita: 7h circa (al colle di valle stretta)

Tempo di discesa: 4h circa

Attrezzatura consigliata: pedule.

Note:
Questa traversata si presta a moltissime varianti, ad esempio si può:
- accorciarla scendendo dal colle della Rho,
- Allungarla per il colle Peyron,
- Proseguire fino sul monte Thabor,
- Unirla al tour del Thabor per una traversata "maestosa",
- Evitare il colle dell'Argentiere salendo la punta Nera.
WYSIWYG Web Builder
Traversata Colle del Frejus - Colle dell'Argentiere - Colle di Valle
Stretta - 2522m, 2599m, 2434m
Copyright © by "B4M"  ·  All Rights reserved  ·  E-Mail: info.b4m@gmail.com