Itinerari di montagna > Valli di Lanzo > Monte Turlo
  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html
Monte Turlo (2590m), cresta nord

Grado: AD-

Accesso: risalire la valle di Viù fino all'abitato di Margone, da qui per carrozzabile asfaltata raggiungere il lago di Malciaussia dove si posteggia.
Attenzione: la strada da Margone a Malciaussia viene chiusa nel periodo invernale.

AvvicinamentoSuperare il lago, attraversare il ponte e salire a sinistra in direzione del lago nero ed il colle croce di ferro.
Dopo mezz'ora di cammino si giunge ad un bivio (dx gta per il colle croce di ferro, sx lago nero), qui abbandonare il sentiero e proseguire per pendii erbosi costeggiando il torrente.
Dopo poco individuata a sinistra la sella dove la cresta del Turlo diventa rocciosa, si abbandona il torrente per risalire la china erbosa fino all'attacco della cresta (2250m, 50min).

Itinerario di salita:
- risalire la cresta per tutta l'estensione della placconata (di destra) ponendo attenzione ad evitare alcune piccole zone di roccia fratturata (100m, III).
- Continuare per cresta superando una lunga serie di torrioni (alcuni sono comodamente aggirabili sul versante est) fino a giungere alla prima calata (fettucce e maillon, 15m).
- Riprendere la cresta per una placca di 10m e con divertente arrampicata superare alcuni torrioni fino alla seconda sosta di calata (45m totali, fettuccia a metà discesa per spezzare in due la calata, possibilità di scendere disarrampicando a sinistra).
- Proseguire in cresta per facili balze e cenge esposte fino in vetta (2590m, 4h dal lago).

Itinerario di discesaProseguire lungo la cresta per deviare a destra poco prima di una evidente forcella e raggiungere il sentiero GTA per il colle croce di ferro, da cui si torna al lago.

Tempo di discesa2h

Attrezzatura consigliataCorda, imbrago, casco, qualche Friends medio e piccolo, fettucce, scarponi (e volendo scarpette).

Note:
- Cresta semplice e divertente, ma lunga e senza evidenti vie di fuga; il tempo di percorrenza può variare da 2 a 6h secondo quanti tratti si vuole attrezzare e quanti se ne percorre in conserva.