Itinerari di montagna > Valli di Lanzo > Monte Palon
  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html
Monte Palon (2965m)

Grado: E

Accesso: Raggiungere con la macchina il Lago di Malciaussia e posteggiare subito prima dell’abitato di Pietramorta.

Itinerario di salita: Prendere il sentiero che passa sotto la borgata e, tramite un comodo ponte, attraversa il rio Rocciamelone.
Lasciare il sentiero che porta verso il rifugio Tazzetti (cartello che indica il rifugio con indicazione verso destra) e seguire quello che sale di fronte, al Colle di Croce di Ferro.
Dopo circa 40 min di salita si raggiunge un bivio sotto l’inizio della cresta del Monte Turlo.
La deviazione di sinistra porta in pochi minuti al Lago Nero.
Seguire, quindi, il sentiero di destra (GTA) raggiungendo il Colle di Croce di Ferro (2.550 m s.l.m. circa, 2h).
Abbandonare il sentiero (che scende in Val di Susa) per salire lungo la cresta del Monte Palon (a destra del colle) per una evidente traccia.
Seguendo quest’ultima, anche i piccoli salti di roccia presenti si possono facilmente aggirare fino a raggiungere la vetta (3h).

Itinerario di discesa: lungo l’itinerario di salita (2h).

Attrezzatura consigliata: pedule.