Itinerari di montagna > Valli di Lanzo > Canale Lance
  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html
Canale Lance (2190m)

Grado: PD+

Accesso: Da Usseglio, superato l’abitato del Crot, seguire le indicazioni per Pian Benot. Raggiunto l’abitato lasciare la macchina nell’ampio parcheggio del bar di fronte alla biglietteria delle sciovie.

Itinerario di salita: Risalire la pista da sci che sale sotto la punta Lunella e dove questa volge a destra verso Punta Tumlet abbandonarla per piegare a sinistra in piano verso i vecchi impianti da sci "Lance".
Compiendo un semicerchio superare la partenza degli impianti in disuso e portarsi sotto le bastionate rocciose della cresta che collega il Colle delle Lance e la Punta Lunella (1950 circa mslm 1h).
Proseguire ancora ed evitata la prima valletta, si passa sotto una parete nera, strapiombante, di roccia che si sfalda.
Da qui in poi (continuando il semicerchio) sulla sinistra partono diversi canali tutti percorribili. Passare sotto una seconda paretina e (attrezzaticisi per il canale) voltare a destra iniziando una ripida salita (1h 30 min, 2000 circa mslm). Il canale proposto è quello di sinistra.
Si esce dal canale in cresta a quota 2190 circa mslm in prossimità dei tralicci di arrivo degli "impianti Lance" (1 h per il canale).

Itinerario di discesa: dall'altro versante (sud) della cresta, si scende frontalmente nella valle antistante e lungo la vecchia pista Lance (raggiunta la valletta basta seguire l'impianto) si torna alla pista da sci risalita ad inizio gita (1h).

Dislivello: 180 metri circa.

Pendenza massima: 65 gradi per due risalti di pochi metri ciascuno.

Pendenza media: 55 gradi.

Attrezzatura Consigliata: scarponi, ramponi, doppie picche, ghette, (sci facoltativi per la discesa), corda, imbrago e 2/3 chiodi da ghiaccio medi e corti con rinvii

Note:
- Utili 2/3 chiodi da ghiaccio di lunghezza media (ed almeno uno corto).

Immagini dell'itinerario: