Itinerari di montagna > Valle Po > Tour del Monviso
  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html

Tour del Monviso (2950m max)

Grado: E

Dislivello positivo: 2200m circa

Accesso: da Paesana risalire per Valle Po fino all'abitato di Crissolo, superandolo per raggiungere il Pian del Re dove si parcheggia (2020m).

Itinerario di salita: Al fondo del parcheggio del Pian del Re imboccare il sentiero V13 per il rifugio Quintino Sella che si raggiunge in 2h30' (2640m). Se si percorre questo tratto di notte, porre attenzione, dopo aver contornato il lago Chiaretto, a seguire il sentiero che sale a zig zag verso sinistra in direzione della Rocca Turne.
Il sentiero supera il rifugio e prosegue in discesa fiancheggiano di Lago Grande di Viso.
Tralasciare a destra il sentiero per il passo delle Sagnette (via normale al Viso) e poco dopo prendere il bivio a destra per il Piano Gallarino, evitando la diramazione di sinistra per il rifugio Alpetto.
Superato il piano, si raggiunge in breve il Passo San Chiaffredo (2764m, 45' dal rifugio). Da qui inizia una lunga discesa tra rocce, laghi ed infine una lunga pineta, che porta al fondo del Vallone di Vallanta ai ruderi delle grange Gheit. Qui si ricomincia a salire la mulattiera U9 in direzione del rifugio Vallanta che si raggiunge in 1h45' dalle grange . A quota 2400m circa, 500m prima del rifugio, abbandonare il sentiero che sale in direzione del Passo di Losetta (a sinistra) per salire quello di destra che sale al rifugio Vallanta e successivamente al passo di vallanta
(Rifugio Vallanta 2450m, 4h30' dal rifugio Quintino Sella).
Dal Rifugio Vallanta proseguire lungo il sentiero per raggiungere in 1h15' il Passo di Vallanta (2811m), da qui scendere per facile traccia in Francia al Lago Lestio e da qui in piano al Refuge du Viso (2460m, 1h dal passo).
Dal rifugio proseguire lungo la traccia in piano verso destra per poi, giunti sotto al Monte Granero, iniziare a risalire, con una facile serpentina a destra, le pietraie in direzione del Colle di Traversette (2950m, 1h30' dal Refuge du Viso). Nel caso fosse agibile, è possibile evitare il colle di Traversette percorrendo il famoso Buco di Viso posto a circa 50m sotto al Colle.
Dal Colle in circa 1h45' di facile discesa (attenzione ai primi 50m un po' esposti) si raggiunge il Pian del Re.

Tempo totale: 12h30'

Attrezzatura consigliata: pedule

Note:
- Il giro può essere intrapreso partendo da Castello in Val Varaita oppure dal Pian del Re (Crissolo) in Valle Po.
- pur essendo effettuato in un unico giorno, si consiglia di dividere la gita in 2 giorni (volendo si può arrivare anche a 3/4 giorni).
- volendo effettuare una variante più corta ma un poco più tecnica e selvaggia è possibile dal Passo di Vallanta deviare per il Passo Giacoletti, rifugio
Giacoletti ed infine il Pian del Re risparmiando circa 1 ora (grado F).

 

Immagini dell'itinerario: