Itinerari di montagna > Val di Susa e valli limitrofe > Traversata Roncia-Lamet
  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html

Traversata Roncia-Lamet (3612m)

Grado: PD- (PD+ in inverno)

Accesso: Da Susa seguire le indicazioni per il Colle del Moncenisio. Raggiungere il piccolo paesino antistante il lago (di Moncenisio) e posteggiare nell’enorme parcheggio proprio di fronte alla Chiesetta.

Itinerario di salita: Lasciato il veicolo proseguire lungo la strada (in direzione Francia) per circa un centinaio di metri. Qui imboccare un sentiero (con relativo cartello indicatore) che sale al forte Roncia (30 min dall’auto). Al forte seguire la strada che in piano volge a destra verso la Francia. Appena superato un ponte (l'unico) lasciare la strada per risalire il lieve pendio a destra in direzione del sentiero (visibile proprio di fronte) che risale le chine erbose sotto il col du lou con ampi zig zag. Seguire il sentiero che attraversa un piano (da cui si vede il colle) e ricomincia a salire sempre su buon sentiero tra rocce e sfasciumi fino al Col du Lou (2h, 3042m).
Da qui superare un primo risalto salendo in direzione del Signal du grand Mont Cenis seguendo tracce e radi ometti sul versante francese, fino a raggiungere la cresta ove diminuisce la pendenza e finiscono le difficoltà.
Proseguire quindi sul filo, superare alcuni facili risalti e seguire gli ometti che aggirano le ultime difficoltà passando per cenge e canalini a destra della cresta fino in vetta (3377m, 1h 15min dal Col du Lou).
Seguire il filo di cresta dapprima in discesa, poi superare due risalti detritici (sempre sul filo) per giungere sul fronte di una risalto roccioso.
Aggirarlo a sinistra (circa 10metri) e salire per rocce appoggiate riguadagnando la cresta da cui, per facili detriti e neve, si raggiunge la vetta della Punta Roncia (3612m, 1h 45' dal Signal).
Da qui per facile cresta si raggiunge la Pointe du Vieux 3464m, la Pointe du Chapeau 3419m, il Pas de Chapeau, la Ponte de la Haie 3452m, il passo Lamet e la Pointe du Lamet 3504m (2h dal Roncia).
Dalla vetta proseguire per cresta fino al Signal du Lamet 3483m, superarlo e proseguire fino al Signal du Lac 3428m (30min dalla Pointe du Lamet).
Circa cento metri prima del Signal du Lac, dalla piana che ne precede la poco pronunciata vetta, un grande ometto segna la partenza di un sentiero di discesa sul versante sud.

Itinerario di discesa:


Itinerario di discesa A: seguire il sentiero per detriti e poi per pendii erbosi fino al Baracon de Chamois (2700m circa) e da qui per mulattiera alla strada militare denominata "sentiero dei 2000" da cui si raggiunge la strada statale alcuni chilometri prima del posteggio che si raggiunge in 3h circa.

 

Itinerario di discesa B: scendere di circa 200 metri di dislivello, ponendo attenzione ove il sentiero principale scende verso i pendii erbosi di sinistra, abbandonarlo per seguire una buona traccia che volge a destra e con lungo percorso ritorna nella conca sopra il forte Roncia, da cui per comodo sentiero si raggiunge il parcheggio (2h 30min).

Tempo totale:  10/11h

Attrezzatura consigliata: scarponi, ramponi, uno spezzone di corda da 10m

Note:
- acqua non presente lungo la traversata


Itinerari di montagna > Val di Susa e valli limitrofe > Traversata Roncia-Lamet
  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html

Traversata Roncia-Lamet (3612m)

Grado: PD- (PD+ in inverno)

Accesso: Da Susa seguire le indicazioni per il Colle del Moncenisio. Raggiungere il piccolo paesino antistante il lago (di Moncenisio) e posteggiare nell’enorme parcheggio proprio di fronte alla Chiesetta.

Itinerario di salita: Lasciato il veicolo proseguire lungo la strada (in direzione Francia) per circa un centinaio di metri. Qui imboccare un sentiero (con relativo cartello indicatore) che sale al forte Roncia (30 min dall’auto). Al forte seguire la strada che in piano volge a destra verso la Francia. Appena superato un ponte (l'unico) lasciare la strada per risalire il lieve pendio a destra in direzione del sentiero (visibile proprio di fronte) che risale le chine erbose sotto il col du lou con ampi zig zag. Seguire il sentiero che attraversa un piano (da cui si vede il colle) e ricomincia a salire sempre su buon sentiero tra rocce e sfasciumi fino al Col du Lou (2h, 3042m).
Da qui superare un primo risalto salendo in direzione del Signal du grand Mont Cenis seguendo tracce e radi ometti sul versante francese, fino a raggiungere la cresta ove diminuisce la pendenza e finiscono le difficoltà.
Proseguire quindi sul filo, superare alcuni facili risalti e seguire gli ometti che aggirano le ultime difficoltà passando per cenge e canalini a destra della cresta fino in vetta (3377m, 1h 15min dal Col du Lou).
Seguire il filo di cresta dapprima in discesa, poi superare due risalti detritici (sempre sul filo) per giungere sul fronte di una risalto roccioso.
Aggirarlo a sinistra (circa 10metri) e salire per rocce appoggiate riguadagnando la cresta da cui, per facili detriti e neve, si raggiunge la vetta della Punta Roncia (3612m, 1h 45' dal Signal).
Da qui per facile cresta si raggiunge la Pointe du Vieux 3464m, la Pointe du Chapeau 3419m, il Pas de Chapeau, la Ponte de la Haie 3452m, il passo Lamet e la Pointe du Lamet 3504m (2h dal Roncia).
Dalla vetta proseguire per cresta fino al Signal du Lamet 3483m, superarlo e proseguire fino al Signal du Lac 3428m (30min dalla Pointe du Lamet).
Circa cento metri prima del Signal du Lac, dalla piana che ne precede la poco pronunciata vetta, un grande ometto segna la partenza di un sentiero di discesa sul versante sud.

Itinerario di discesa:


Itinerario di discesa A: seguire il sentiero per detriti e poi per pendii erbosi fino al Baracon de Chamois (2700m circa) e da qui per mulattiera alla strada militare denominata "sentiero dei 2000" da cui si raggiunge la strada statale alcuni chilometri prima del posteggio che si raggiunge in 3h circa.

 

Itinerario di discesa B: scendere di circa 200 metri di dislivello, ponendo attenzione ove il sentiero principale scende verso i pendii erbosi di sinistra, abbandonarlo per seguire una buona traccia che volge a destra e con lungo percorso ritorna nella conca sopra il forte Roncia, da cui per comodo sentiero si raggiunge il parcheggio (2h 30min).

Tempo totale:  10/11h

Attrezzatura consigliata: scarponi, ramponi, uno spezzone di corda da 10m

Note:
- acqua non presente lungo la traversata

 

Immagini dell'itinerario: