Itinerari di montagna > Val di Susa e valli limitrofe > Punta di Malanotte e Punta Cristalliera
  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html
Punta di Malanotte e Punta Cristalliera (2801m)

Grado: EE

Dislivello: 1600m

Accesso: giunti a San Giorio di Susa imboccare la strada che conduce al Parco Orsiera (seguire indicazioni per Traves a Mont / Paradiso delle Rane); giunti al piccolo parcheggio di Traves a Mont (fontana e cartello indicatore del Parco) lasciare l'auto poiché la strada prosegue ancora per qualche centinaio di metri ma è percorribile solo dai residenti.

Itinerario di salita: proseguire la strada per circa 100 mt ed imboccare poi un grosso sentiero (chiaramente segnalato) sulla dx che conduce al Rifugio Amprimo (40' dall'auto). Dalla fontana situata di fronte al rifugio parte un evidente e ben segnalato sentiero che conduce al Rifugio Balmetta (conosciuto anche come Rifugio Toesca) (50' circa dal Rifugio Amprimo).
Di qui seguire il sentiero (evidente e ben segnalato) che sale ripido, dapprima attraversando arbusti poi pascoli, sulla sinistra idrografica del vallone e conduce al Colle del Sabbione (2 h 15' dal Rifugio Balmetta).
Giunti al colle, seguire una buona traccia di sentiero (vedi segnavia su palo posto sul colle) che prosegue verso sx in direzione del Colle di Malanotte (30’ dal Colle del Sabbione). Poco prima del Colle sono ben visibili sul fianco della Punta Malanotte - che si trova a dx rispetto al senso di marcia - alcune evidenze di roccia prima delle quali su labili tracce di sentiero si sale su sfasciumi e detriti verso la cima, contrassegnata da una croce di legno (30' dal colle di Malanotte).
Raggiunta la cima si scende dal versante opposto, che si affaccia sul sottostante Pian delle Cavalle e, raggiunto il Colle di Malanotte superiore (20’ dalla Punta Malanotte), si raggiunge, seguendo una traccia di sentiero che sale fra sfasciumi e blocchi di roccia mai difficili, la Punta Cristalliera, su cui è stata posata una grande croce in metallo (30' dal Colle di Malanotte superiore).

Tempo di salita: 5h 30' dall'auto
Tempo di discesa: 4h circa

Itinerario di discesa: Ripercorrendo l'itinerario di salita – risalendo nuovamente la Punta Malanotte si ritorna a Traves a Mont in circa 4 h.

Attrezzatura consigliata:
pedule