Itinerari di montagna > Val di Susa e valli limitrofe > Monte Seguret
  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html

Monte Seguret (2926m)

Grado: F

Accesso: Da Susa seguire le indicazioni per Oulx. Superare l'abitato di Exillese raggiungere i tornanti del Serre de la Voute. In cima a questi seguire una deviazione a destra  per Pramand fino a raggiungere il colle (2087m) a poche centinaia di metri dal Forte Pramand.

Itinerario di salita: dall'ampio parcheggio individuare i torrioni che identificano le antecime sud-est del monte Seguret. Risalire i ripidi pendii prima in pineta e poi erbosi in direzione dei torrioni giungendo nei pressi di una croce in cresta.
Da qui risulta facilmente individuabile il canale da risalire tra le torri. Raggiungerlo, risalirlo tra salti di roccia o lingue di neve dura. Continuare per detriti e facili rocce fino a raggiungere una piccola dorsale all'altezza di un basso fungo di roccia.
Qui traversare a sinistra in leggera salita sotto le pareti per alcune centinaia di metri, poi risalire direttamente un corto prato per portarsi sulla pietraia finale.
Salirla per tracce (ottima quella di cresta) fino alla croce dell'antecima e per sentierocin piano in pochi minuti giungere alla vetta (4h, 2926m).

Itinerario di discesa: dalla vetta il sentiero prosegue in discesa fino al colle dell'Argentera,piega a destre per raggiungere il Ricovero Vin Vert (2544m) ed in breve raggiunge la vecchia strada militare Pramand-Jafferau.
Seguendo quest'ultima si ritorna alla macchina transitando per la Galleria dei Saraceni (attenzione alla percorribilità di tale galleria).

Tempo totale: 6h 30min

Attrezzatura consigliata: scarponi, uno spezzone di corda da 10m, ramponi e piccozza in caso di neve, pila frontale.

Note:
- acqua non presente lungo la traversata
- galleria ad U non illuminata!!!
- con un po' di abitudine e ponendo molta attenzione nella valutazione del manto nevoso, questo itinerario è percorribile anche in inverno

Risultati immagini per zampina cane ITINERARIO ADATTO AI CANI


Immagini dell'itinerario: