Itinerari di montagna > Val di Susa e valli limitrofe > Monte Rocciamelone
  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html

Monte Rocciamelone (3535m)

Grado: E

Accesso: Da Susa seguire le indicazioni per Rocciamelone ed il rifugio “La Riposa”. Posteggiare negli spazi all’interno di un tornante, a pochi metri dalla partenza di una teleferica (circa 30 minuti da Susa).

Itinerario di salita: Di fronte al parcheggio, raggiungere il sentiero che sale sulla sinistra.
Dopo circa 15 minuti (2.200 m s.l.m.) si raggiunge una fontana posta su di un colletto subito sopra il rifugio “La Riposa”. Qui il sentiero volge a sinistra ed inizia a salire ripido.
Circa 40 minuti dopo si raggiunge una deviazione con due indicazioni circa la possibilità di seguire un sentiero lungo (che prosegue in piano) od uno corto. I due si ricongiungono poco prima del Rifugio Cà d’Asti ed il tempo di percorrenza varia di circa 20 minuti (2 h seguendo il sentiero lungo). Superato il rifugio il sentiero (che sale sulla destra) è molto ben segnalato fino in vetta con bolli rossi.
Dapprima si procede con lunghi traversi fino a guadagnare quota 3.000 m s.l.m. poco sotto la cresta (da cui si può ammirare il Lago del Moncenisio). Successivamente con una ripida traccia tra rocce rotte conduce alla Croce di Ferro 3.300 m s.l.m. (1 h 30’ dal Cà d’Asti).
Qui il sentiero (ottimo) diventa molto esposto e, dopo aver percorso una lunga diagonale, si ricomincia a salire in maniera più impegnativa e ben presto si raggiungono le corde fisse che danno una sicurezza in più per la salita fino in vetta (3.535 m s.l.m., 40’ dalla Croce di Ferro).

Itinerario di discesa: Lungo l’itinerario di salita.

Tempo di discesa: 3h circa.

Attrezzatura consigliata: pedule.

Note:
- Si sconsiglia la salita a chi soffre di vertigini, a causa dell’ultimo tratto molto esposto.

Risultati immagini per zampina cane ITINERARIO ADATTO AI CANI


Immagini dell'itinerario: