Itinerari di montagna > Val di Susa e valli limitrofe > Cima del Vallonetto
  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html
Cima del Vallonetto (3217m)

Grado: EE

Accesso: Da Susa seguire le indicazioni per Oulx. Superare l'abitato di Exilles raggiungere i tornanti del Serre de la Voute. In cima a questi seguire una deviazione a destra  per Pramand fino a raggiungere il colle (2087m) a poche centinaia di metri dal Forte Pramand. 

Itinerario di salita: dal parcheggio seguire la vecchia strada militare per il forte Jaffreau, superare la galleria dei Saraceni (volendo c’è anche un sentiero esterno che la evita) e reperire subito dopo un sentiero sulla destra che sale ai baraccamenti Vin Vert (2544m) tra la punta Vin Vert ed il Seguret (1h 45min).

Prendere il sentiero che sulla sinistra compie un semicerchio a mezza costa (sotto la cresta) in direzione delle antecime del Vallonetto.

Quando la cresta si impenna il sentiero si sposta sul versante sud-ovest e con un semplice (seppur faticoso) zigzagare prende sempre più quota fino in vetta (3h 30min dall’auto).

Itinerario di discesa: lungo l’itinerario di salita, oppure compiendo un grandioso anello per la punta Galambra.

Tempo di salita: 4h

Tempo di discesa: 2h 30min

Attrezzatura consigliata: scarponi impermeabili, pila frontale o fiaccole.

Note:
- acqua non presente lungo la traversata
- galleria ad U non illuminata, ma sempre molto bagnata.
- con un po' di abitudine e ponendo molta attenzione nella valutazione del manto nevoso, questo itinerario è percorribile anche in inverno

 ITINERARIO ADATTO AI CANI